La lingua dell’inciampo: l’immaginario fotografico di Luigi Loretoni

di Livia Del Gaudio [ITA] [ENG] Nel 1929, con il titolo Antlitz der Zeit (Volto del tempo), viene pubblicato da August Sander il primo di quarantacinque album di dodici fotografie ciascuno. L’idea del fotografo è quella di realizzare un catalogo della società contemporanea attraverso una serie di ritratti/archetipi suddivisi per tipi: il contadino, l’operaio, la […]

Dentro me chi si nasconde? L’ombra del femminile nelle illustrazioni di Valeria Puzzovio.

Testo di Livia Del Gaudio | Illustrazioni e intervista di Valeria Puzzovio L’immaginario di Valeria Puzzovio si nutre di assenze e strappi. Che lo faccia attraverso il disegno o il collage, nelle sue immagini il vuoto, è un magnete che inghiotte e trasforma, una porta oltre la quale il reale assume nuovi significati. Il processo […]

Sollevare la vernice: l’immaginario borghese in “Fiorirà l’aspidistra” di G. Orwell

di Silvio Valpreda [ITA] [ENG] […]A un certo punto, durante la lettura di un romanzo socialista, s’imbatté nella storia di un operaio morto di fame che impegna tutti i suoi averi, ma vuole strenuamente conservare una pianta di aspidistra. L’aspidistra divenne allora una sorta di simbolo per Gordon. […] Non ci sarebbe stata alcuna rivoluzione […]

Carne. Viaggio nell’immaginario di Hernan Chavar e Tito Ghiglione

[ITA] [ENG] La terza uscita di Impronte vuole far dialogare parole e immagini in maniera paritaria. Due artisti – Hernan Chavar e Tito Ghiglione – e tre  autrici – Valentina Ramacciotti, Francesca Mattei e Sara Verdecchia  si muovono tra i due mondi. La Radura si è divertita a scompigliare le carte: a Valentina Ramacciotti ha chiesto […]

Carne

Testo di Valentina Ramacciotti | Immagini di Hernan Chavar e Tito Ghiglione [ITA] [ENG] © Hernan Chavar – Tito Ghiglione L’uomo non è un animaleè una carne intelligente,anche se a volte malata.Fernando Pessoa Vedo la sua pelle, il solco incurvato della spina dorsale, la testa che scompare oltre le due colline delle spalle, la muscolatura […]

Un rito muto e insensibile: Ananda Sunya o l’arte di sopravvivere alla dissolvenza. Ipertesto

[ITA] [ENG] Ananda Sunya L’approfondimento allo Spiraglio di Pier Paolo Di Mino “Un rito muto e insensibile: Ananda Sunya o l’arte di sopravvivere alla dissolvenza” non prevede l’utilizzo di parole. Qui riportiamo una selezione delle opere grafiche di Ananda Sunya, gentilemente concesse dall’artista. https://it.wikipedia.org/wiki/Ananda_Sunya The deepening of the Spiraglio by Pier Paolo Di Mino “A […]

Un rito muto e insensibile: Ananda Sunya o l’arte di sopravvivere alla dissolvenza.

di Pier Paolo Di Mino [ITA] [ENG] Negli ultimi tempi i ricordi giovanili si configurano nel complesso della mia immaginazione in una modalità che stento ancora a definire: il loro nitore ha qualcosa di eccessivo, posseggono un salto nella loro espressione cromatica che mi fa pensare, a volte, a una falsificazione. Certo, la nostra memoria […]